KnockBox – Relazione finale

Versione italiana

Scrivo questo post per chiudere definitivamente il progetto KnockBox, allegando una relazione scritta in occasione della presentazione del progetto alla commissione per il mio esame di maturità.

Stay tuned!

Annunci

KnockBox – (4) Conclusione

Finalmente, ecco qui l’ultimo post del progetto KnockBox. Oggi costruiremo la scatola che racchiuderà il sistema e metteremo insieme tutti i pezzi. Assicuratevi di aver seguito tutti i passaggi necessari: li trovate nel menu in alto sotto la voce “Projects > KnockBox”.

Iniziamo subito: per prima cosa procuriamoci una scatola abbastanza grande da contenere Arduino e tutti i componenti – si può ridurre lo spazio utilizzato programmando un chip (ad esempio l’ATMega328P) e saldare il tutto su una basetta millefori, per creare uno standalone (per maggiori informazioni vedi qui).

Io ho utilizzato una scatola acquistata da Leroy Merlin per il prezzo di €2.50.

Attenzione: il coperchio della scatola non deve essere completamente dritto, ma ha bisogno di una componente verticale, come quello della mia scatola.

Con un trapano, fate sette buchi sulla facciata della scatola, come nell’immagine: i primi tre conterranno i LED, il quarto l’interruttore e gli ultimi tre i pulsanti. Cercate di essere più precisi di me – era la prima volta che ho preso in mano un trapano.

100_2795

Adesso il sistema di chiusura: forate il coperchio della scatola nel punto indicato dall’immagine precedente: è lì che la linguetta del servomotore si inserirà bloccando l’apertura. Trapanate leggermente sul lato interno nei pressi del foro appena effettuato creando una sorta di “scia” dando alla linguetta del servomotore lo spazio necessario per muoversi.

Di seguito, alcune immagini scattate durante la realizzazione del progetto:

100_2781 100_2780100_2744

100_2745100_2742100_2750100_2743

Inserite il vostro Arduino (o il vostro chip) con tutti i componenti all’interno della scatola, fissate il sensore piezo al centro del coperchio ed il servo motore in corrispondenza del foro.

Potete utilizzare un pezzo di cartoncino colorato o di altro materiale per nascondere alla vista il circuito.

Complimenti, la vostra personale KnockBox è pronta a custodire i vostri segreti!

Se ti è piaciuto il progetto, per favore votami per l’Arduino Contest su Instructables.com!

Stay tuned!

KnockBox – (3) Chiusura

Eccoci al terzo ed ultimo post del progetto KnockBox, prima della presentazione della versione definitiva: qui parlerò di come realizzare la serratura utilizzando il motore servo.

Il sistema è quello illustrato in figura:Knockbox lock gif

Il coperchio della scatola contiene internamente uno spazio vuoto in cui si inserisce la linguetta del motore, bloccando la sua eventuale apertura. Quando essa si ritira, il coperchio è libero di essere aperto.

Presto presenterò il progetto finito: tuttavia, per realizzarlo curandone i minimi particolari richiede tempo. Per questo motivo, nel frattempo andrò avanti parlandovi di altri progetti o scrivendo altri how-to.

In attesa della versione finale: stay tuned!